climateactioncompact.org

Processi didattici per una nuova scuola democratica - Giuseppe Spadafora

DATA DI RILASCIO 16/10/2018
DIMENSIONE DEL FILE 6,89
ISBN 9788867093847
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Giuseppe Spadafora
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Processi didattici per una nuova scuola democratica in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giuseppe Spadafora. Leggere Processi didattici per una nuova scuola democratica Online è così facile ora!

Troverai il libro Processi didattici per una nuova scuola democratica pdf qui

Il tema della didattica e, in particolare, della didattica per competenze sta diventando uno dei nodi cruciali della ricerca educativa e delle politiche scolastiche europee e mondiali contemporanee. In questo lavoro l'autore, sviluppando un lungo percorso di ricerca epistemologica nell'ambito pedagogico-didattico, ispirato soprattutto dalla teoria pedagogico-didattica di John Dewey, analizza il rapporto tra i processi didattici e la progettazione di un possibile nuovo modello di scuola democratica. L'idea è quella di esplorare una didattica sistemica che si ibridi con le dimensioni della governance scolastica e con alcune questioni centrali della didattica per competenze. Il risultato è una riflessione complessiva sull'organico rapporto tra i processi didattici fondati sul paradigma delle scienze dell'educazione e un modello di scuola di qualità di tutti e di ciascuno fondato sul rapporto tra le possibilità di sviluppo di un progetto di vita di ogni studente per scoprire e definire il suo talento e l'affermazione del merito, inteso come riconoscimento valutativo delle differenze uniche e irripetibili degli studenti all'interno della classe. Un tale possibile modello di scuola, da considerare un nuovo "laboratorio" per la democrazia e l'equità sociale all'interno della società globale contemporanea, non può che confrontarsi con una nuova figura di insegnante, autoriflessivo e progettista della formazione unica e irripetibile di ogni studente, e del dirigente scolastico, inteso come leader educativo responsabile soprattutto della dimensione didattico-culturale dell'organizzazione scolastica. Una scuola, forse un'utopia, che sia espressione di un chiaro diritto al successo formativo, e, quindi, di una possibile democrazia come "forma di vita" e "diritto alla felicità" di ogni cittadino.

...ipazione: è questo lo scenario atteso dai dirigenti scolastici e dalle altre componenti responsabili del governo democratico della scuola ... PDF 9728/U del 05/12/2013) Manuale per il docente Metodologie ... ... . Scuola Democratica Nuova Serie. Mi piace: 774. Rivista Scuola Democratica. Learning for Democracy www.scuolademocratica.it www.learning4.it 4. Uno studio di caso: Ør estad Gymnasium, per una nuova concezione degli spazi della scuola - Giuseppe Moscato Introduzione 89 4.1 ontesto Il c 91 4.2equisiti per la progettazione della scuola I r 93 4.3organizzazione spaziale L' 95 4.4e principali caratteristiche d ... Processi didattici per una nuova scuola democratica ... ... .1 ontesto Il c 91 4.2equisiti per la progettazione della scuola I r 93 4.3organizzazione spaziale L' 95 4.4e principali caratteristiche della scuola L 97 4.5organizzazione della didattica L' 107 Conclusioni 113 La scuola democratica La crisi dei moti carbonari, lo sviluppo del liberalismo europeo richiedevano in Italia un impegno politico nuovo. In un certo senso, quello che mancava era proprio una coscienza politica che partisse dalla mobilitazione delle forze interne del popolo italiano. Tali attività possono portare ad esplorare nuove aree di conoscenza e ad affrontare con occhi diversi la relazione con gli altri, con il proprio contesto, con l'ambiente. Per quanto riguarda la progettazione diretta di attività inquiry-based a scuola, si può fare riferimento, ad esempio, ai diversi modelli, contenuti e strumenti sviluppati da svariati progetti europei o nazionali [2] . A tale conclusione dovrebbe peraltro indurre anche e definitivamente la considerazione che, se la nuova scuola deve essere la scuola di una società democratica, essa deve superare l'impostazione classista della scuola dell'istruzione, fondata sull'assunto che le capacità e gli atteggiamenti sono innati e non si formano invece attraverso i processi educativi informali e formali, per cui ... l'apprendimento, pur essendo un processo spontaneo, avviene soprattutto mediante attività di insegnamento, cioè percorsi di apprendimento volti a precise finalità (imparare a leggere e scrivere, prepararsi a esercitare una professione, apprendere una nuova lingua e così via). In: Scuola Democratica, n. 2-3, pp. 125-154. Chiari (1998), Cooperative Learning: documenti visivi: (1) I Giochi di Warming-up. Collana di documenti visivi per la formazione alla metodologia didattica del Cooperative Learning. storia della scuola Italiana. Iniziando dalla legge 517/1977, che ha dato avvio al processo d'integrazione scolastica, la produzione normativa su questo tema ha avuto una vera e propria evoluzione. Le leggi: 104/1992 (Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), Editors: Assunta Viteritti, Gioia Pompili, Leonardo Piromalli. The arena of higher education is nowadays invested by several tensions. Actors, scales and stakes are being reconfigured and reassembled in the wake of social and political events which education institutions and practitioners are called to face on heterogeneous scalar levels. Dewey J. (2004), Democrazia e educazione, Firenze: La Nuova Italia. Pezzano T. (2013), La scuola laboratorio di John Dewey: la "sperimentazione" dell'individuo per la democrazia, "Nuova secondaria ricerca", 2, pp. 75-80. Spadafora G. (ed) (2003), John Dewey. Una nuova demo­crazia per il XXI secolo, Roma: Anicia....