climateactioncompact.org

La scrittura. Dagli dei all'uomo - Massimo Centini

DATA DI RILASCIO 30/06/2016
DIMENSIONE DEL FILE 11,54
ISBN 9788872738177
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Massimo Centini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? La scrittura. Dagli dei all'uomo in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Massimo Centini. Leggere La scrittura. Dagli dei all'uomo Online è così facile ora!

Troverai il libro La scrittura. Dagli dei all'uomo pdf qui

Dall'invenzione della scrittura alla comunicazione contemporanea: il grande viaggio della parola.

...grande rivoluzione tecnologica dell'umanità, utilizzata all'inizio soltanto a fini commerc ... Proverbi degli indiani nativi dell'America ... ... Non c'è animale, pianta o manifestazione della natura in cui un nativo americano, i cosiddetti indiani d'America, non vedesse una manifestazione del Grande Spirito: questo popolo, infatti, è fortemente connesso con la natura e i suoi fenomeni ed è (o meglio, era) in grado di vivere in perfetta armonia e simbiosi con essa. La scrittura cuneiforme fu adottata anche dagli Accadi, popolazioni nomadi semitiche che ... La scrittura. Dagli dei all'uomo - Massimo Centini ... ... . La scrittura cuneiforme fu adottata anche dagli Accadi, popolazioni nomadi semitiche che a partire dal 2600 a.C. spinsero i Sumeri sempre più a sud. Il processo di accadizzazione terminò intorno al 1900 a.C. circa. Proprio l'ultimo periodo di grande splendore ... Buy La scrittura. Dagli dei all'uomo by Massimo Centini (ISBN: 9788872738177) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders. In un breve e documentatissimo saggio, viene riassunta la storia della scrittura, dalle incisioni rupestri al Word messo a punto da Microsoft per i computer. In mezzo, per così dire, ci sono la scrittura cuneiforme dei sumeri, i geroglifici degli antichi egizi, l'alfabeto dei fenici, i caratteri mobili di Johannes von Gutenberg, la penna d'oca, i "tasti magici" e i pennini metallici. Tendiamo a pensare all'uomo primitivo in modo errato a causa della limitatezza delle informazioni che abbiamo a disposizione; infatti, nella valutazione del grado di raffinatezza di una civiltà scomparsa, pesano sia la deteriorabilità dei materiali sia l'immaterialità delle tracce simboliche della cultura; a questo proposito scrive l'antropologo e linguista Terrence W.Deacon nel suo libro ......