climateactioncompact.org

Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. Catalogo della mostra. Ediz. illustrata - G. Leardi

DATA DI RILASCIO 14/11/2019
DIMENSIONE DEL FILE 10,30
ISBN 9788833670638
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE G. Leardi
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. Catalogo della mostra. Ediz. illustrata in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore G. Leardi. Leggere Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. Catalogo della mostra. Ediz. illustrata Online è così facile ora!

G. Leardi libri Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. Catalogo della mostra. Ediz. illustrata epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Il catalogo della grande mostra monografica dedicata a Luigi Valadier, che segue e amplia quella tenutasi alla Frick Collection di New York nel 2018. Esponente più illustre e dotato di una famiglia di argentieri proveniente dalla Francia, Luigi Valadier (1726-1785) lavorò per buona parte del Settecento per i papi, i principi e le più aristocratiche e ricche famiglie romane sinché la sua fama raggiunse tutta l'Europa, ricevendo rilevanti committenze da Francia, Inghilterra e Spagna. La sua inarrivabile tecnica nel lavorare l'argento e il bronzo lo portò a sviluppare un gusto e uno stile - partendo da un rigoglioso e decorativo barocco di impronta soprattutto francese, rocaille o rococò, che si sviluppò poi in un linguaggio più contenuto e sofisticato, culminato nel neoclassicismo - assolutamente all'avanguardia, che ne ampliò la dimensione artistica da quella di grande artefice di arredi sorprendenti a realizzatore di imprese più ambiziose e monumentali. I suoi lavori rendevano omaggio al grande insegnamento di Giovanni Battista Piranesi, alla devozione verso i monumenti della Roma antica e le venerate statue dell'antichità, ricomposte in creazioni solenni come i centrotavola (desers) concepiti quali veri e propri monumenti da tavola, candelabri, altari, gioielli, arredi da mensa. Nessun luogo meglio della Galleria Borghese può assolvere l'impegnativo compito di celebrare Valadier, poiché egli fu una figura emblematica per l'aspetto che la Villa andava assumendo nella seconda metà del XVIII secolo grazie al rinnovamento voluto dal principe Marcantonio Borghese e affidato all'architetto Antonio Asprucci, e che attraverso la compresenza di pittori, scultori e artigiani condusse all'elaborazione uno stile che sarà a sua volta determinante per la nuova cultura e la nuova immagine che da Roma si sarebbe irradiata in tutta l'Europa. Per far emergere l'importanza determinante che Valadier ebbe nella cultura figurativa del Settecento europeo la mostra dà ampio spazio anche alle sue imprese più ambiziose e monumentali, sacre e profane, riunendo sia i bronzi di grandi dimensioni sia le sculture religiose che di Roma rappresentano il volto cristiano.

...Borghese e Valadier, di cui sono state riunite all'incirca novanta opere ... Collezionismo e Antiquariato Libri, i libri acquistabili ... ... ... Ori e argenti. Capolavori del '700 da Arrighi a Valadie. Catalogo della mostra Urbino, 4 aprile-14 ottobre 2007 . Ediz. illustrata: Amazon.es: AA.VV.: Libros en idiomas extranjeros Luigi Valadier (Roma, 26 febbraio 1726 - Roma, 15 settembre 1785) è stato un orafo e gioielliere italiano.La mostra che inaugura alla Galleria Borghese, il 30 ottobre, ha come sottotitolo «Splendore nella Roma del Settecento». E' importante associare Luigi Valadier come maestro delle arti decorati ... Movimenti e stili artistici - Libri di Neoclassicismo ... ... . E' importante associare Luigi Valadier come maestro delle arti decorative tra Tardobaroccco e arte Neoclassica. "VALADIER. Splendore nella Roma del Settecento" è la grande mostra monografica che la Galleria Borghese dedica in autunno a Luigi Valadier, il più celebre orafo, argentiere e bronzista italiano del suo tempo. Motivo ispiratore dell'esposizione, curata da Anna Coliva, è il profondo legame tra i Borghese e Valadier, di cui sono state riunite all'incirca 90… Gli studi su Luigi Valadier, iniziati nel 1977 con diversi saggi, sono proseguiti nel catalogo della mostra Luigi Valadier au Louvre ou l'Antiquité exaltée (1994); ampliata in quella tenutasi presso l'Accademia di Francia a Villa Medici, L'oro di Valadier. Un genio nella Roma del Settecento. Splendore nella Roma del Settecento. Milano, Officina Libraria, 2019. Cm. 24x28, pag. 373, fig. a col e in nero, cart con mezza tela Catalogo della mostra a Roma, Galleria Borghese, dal 30 Ottobre 2019 al 2 Febbraio 2020 Aggiungi Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. Catalogo della mostra. Ediz. illustrata € 45,60-5% € 48,00 ROMA - Il legame tra i Borghese e Valadier è il motivo ispiratore e il filo conduttore della grande monografica "VALADIER.Splendore nella Roma del Settecento", a cura di Anna Coliva. Valadier fu infatti tra le menti più brillanti e creative al servizio del principe Marcantonio IV Borghese e del progetto di riconfigurazione dell'edificio affidato all'architetto Antonio Asprucci. Alias Domenica Valadier, l'ardore dell'argento al Babuino A Roma, Galleria Borghese, "Valadier. Splendore nella Roma del Settecento". Geniale, prismatico, Luigi Valadier diede il suo meglio nello stile rocaille e declinò in modo originalissimo il magistero di Piranesi: la mostra lo riporta a Roma, dove nacque e morì VALADIER. Splendore nella Roma del Settecento e' la grande mostra monografica che la Galleria Borghese dedica fino al 2 febbraio 2020 a Luigi Valadier, il più celebre orafo, argentiere e bronzista italiano del suo tempo. "Luigi Valadier: Splendore nella Roma del Settecento" è una mostra per la curatela di Alvar González-Palacios, che ha dedicato la maggior parte della sua vita ad una ricerca oculata sull'artista ed è considerato il suo principale esperto, e fa parte di una serie di mostre incentrate sui grandi nomi (a volte caduti nell'oblio) delle arti decorative....