climateactioncompact.org

L'obesità - Walter Milano

DATA DI RILASCIO 30/06/2009
DIMENSIONE DEL FILE 4,60
ISBN 9788895930107
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Walter Milano
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? L'obesità in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Walter Milano. Leggere L'obesità Online è così facile ora!

Tutti i Walter Milano libri che leggi e scarichi da noi

Nelle prime fasi della vita alimentarsi non è un problema, basta affidarsi al seno materno. Poi, quando dobbiamo scegliere da soli, per sapere cosa mangiare dobbiamo affidarci alla cultura. Siamo costretti a fidarci della gastronomia che si è evoluta insieme alla nostra capacità di procurarci il cibo e di prepararlo, alle disponibilità presenti nelle nostre regioni, di quello che ci preparava la mamma da bambini o delle suggestioni della pubblicità. A complicarci ulteriormente le cose ci sono poi gli odori, i colori, i sapori dei cibi ma anche tutti gli altri infiniti significati di cui li abbiamo rivestiti e che poco o nulla hanno a che vedere con le loro caratteristiche nutrizionali. Pensare il cibo, nella nostra evoluzione, ci è stato di grande utilitàma oggi, a tavola, sicuramente non è un vantaggio.

...so quando il suo BMI (indice di massa corporea) raggiunge o supera i 30 punti; per esempio, considerando un individuo alto ... Obesità - Nutrizione e Salute ... ... L'obesità infantile: per comprendere meglio la diffusione di quei comportamenti e stili di vita in età giovanile che possono influire sullo sviluppo delle malattie cronico-degenerative, nel 2007 il Centro nazionale di prevenzione e controllo delle malattie (Ccm) del ministero della Salute ha promosso e finanziato il sistema di sorveglianza OKkio alla Salute che fornisce dati misurati dello ... obesità Patologia cronica multifattoriale caratterizzata dall'aumento della massa grassa a cui si associa un significa ... Obesità - My-personaltrainer.it ... ... obesità Patologia cronica multifattoriale caratterizzata dall'aumento della massa grassa a cui si associa un significativo aumento di morbilità (diabete mellito di tipo 2, malattie cardiovascolari, ipertensione arteriosa, patologie osteoarticolari ecc.) e mortalità. I numeri relativi alle dimensioni del problema vedono l'obesita come una vera e propria epidemia a causa del progressivo ... L'obesità insorge quando, per lungo tempo, la quantità di calorie introdotte giornalmente con l'alimentazione supera il consumo giornaliero di energia. L'eccesso di calorie viene trasformato ed immagazzinato sotto forma di grasso. L'obesità risulta associata a un maggior rischio di morbilità e mortalità, peggiore Qualità di Vita (QdV), elevato rischio di malattie cardiovascolari, diabete, alcuni tipi di cancro (ad esempio colon, seno, endometrio), disturbi muscolo scheletrici, come anche a conseguenze sul piano sociale (pregiudizio, discriminazione, problemi occupazionali e relazioni insoddisfacenti) e psicologico ... L'obesità è una forma particolarmente grave di sovrappeso, un accumulo eccessivo di grasso corporeo.La quantità di grasso corporeo può essere stimata in diversi modi, molto precisi: la TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) o la Risonanza Magnetica.Il metodo più comunemente utilizzato è il cosiddetto calcolo del BMI (dall'inglese "Body Mass Index" o "Indice di Massa Corporea"). Si può quindi dire che l'obesità aumenti il rischio di morte perchè correlata allo sviluppo di patologie come il diabete, l'infarto, l'ictus e diverse forme di cancro.. Se dovessimo considerare i morti per cause dirette e non all'obesità, possiamo dire che essa causa 4 volte più decessi degli incidenti stradali e 5 volte di più rispetto all'HIV e AIDS. L'obesità centrale è quella più pericolosa per la salute, perché si associa più frequentemente ad altre malattie metaboliche come il diabete, l'ipertensione e l'accumulo di grasso nel fegato, responsabili, a loro volta, di un aumento della mortalità. La chirurgia bariatrica. L'obesità rappresenta ancora uno dei principali problemi di salute pubblica in quanto importante fattore di rischio per malattie croniche quali diabete tipo2, malattie cardiovascolari e tumori. Nella prossima intervista chiederemo le strategie da mettere in atto per prevenire lo stato di sovrappeso e obesità. L'obesità è un disturbo del metabolismo divenuto assai frequente nelle popolazioni caratterizzate da abbondanza alimentare e sedentarietà. Alla fine del 1990, il 9% della popolazione italiana era obesa ed il 34% era sovrappeso, valori allarmanti ma non paragonabili a quelli registrati negli USA ed in alcuni paesi emergenti dell'America latina (Brasile, Messico), dove il 70% della ... L'Obesità Migliora la qualità della tua vita vivendo il doppio e pesando la metà Obesità, liposuzione, gastrectomia L'obesità è oggi considerata l'epidemia del nuovo millennio, le cui principali vittime sono bambini. Proprio l'anno scorso in questo periodo, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l'allarme parlando di circa 41 milioni di bambini colpiti e individuando in bevande zuccherate e cibo spazzatura le principali cause dell'obesità infantile. L'obesità è spesso definita semplicemente come una situazione di accumulo anomalo o eccessivo di grasso nei tessuti adiposi del corpo che comporta rischi per la salute. La causa di fondo dell'obesità è un'eccedenza energetica che determina un aumento di peso; in altre parole le calorie introdotte sono superiori alle calorie bruciate con l'attività. L'obesità si può quindi contrastare con una dieta ricca di frutta e verdura, povera di zuccheri semplici, sale e grassi, in cui una moderata l'attività fisica non venga mai a mancare in ......