climateactioncompact.org

Relazioni oggettuali. Teoria e trattamento - Althea Horner

DATA DI RILASCIO 01/01/1993
DIMENSIONE DEL FILE 12,61
ISBN 9788870782592
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Althea Horner
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Relazioni oggettuali. Teoria e trattamento in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Althea Horner. Leggere Relazioni oggettuali. Teoria e trattamento Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Relazioni oggettuali. Teoria e trattamento in formato pdf epub previa registrazione gratuita

...ngono autori come Fairbairn, Winnicott e Balint; pur con differenze concettuali interne, questi autori condividono alcuni assunti di base, sviluppando modelli teorici in cui la pulsione viene a ... Otto Kernberg: la sua teoria psicoanalitica sull ... ... ... Autore: Horner , Categoria: Libri, Prezzo: € 19,00, Lunghezza: 212 pagine, Editore: Raffaello Cortina Editore, Titolo: Relazioni oggettuali - Teoria e trattamento teoria psicoanalitica, anche la nozione di oggetto si è evoluta durante gli anni. Le teorie sulle relazioni oggettuali hanno preso differenti posizioni e l'uso dei termini "oggetto" e "Se" è piuttosto differente da quelli usati nella psicoanalisi secondo la formazione Freu ... Relazioni oggettuali. Teoria e trattamento - Althea Horner ... ... . Le teorie sulle relazioni oggettuali hanno preso differenti posizioni e l'uso dei termini "oggetto" e "Se" è piuttosto differente da quelli usati nella psicoanalisi secondo la formazione Freudiana (Spillius 2001). Le relazioni oggettuali Nell'ambito della psicologia dello sviluppo si è tentato di pervenire ad un'evoluzione trasversale delle teorie di Piaget e di Freud che non considerasse separatamente lo sviluppo affettivo e cognitivo, attraverso il concetto di relazione oggettuale. Melanie Klein, all'anagrafe Melanie Reizes (Vienna, 30 marzo 1882 - Londra, 22 settembre 1960), è stata una psicoanalista austriaca naturalizzata britannica, nota per i suoi lavori pionieristici nel campo della psicoanalisi infantile e per i contributi allo sviluppo della teoria delle relazioni oggettuali. Nel caso invece di una relazione oggettuale soddisfacente la persona vivrà l'esperienza interna di "un'interazione del Sé con l'oggetto" fondata sulla percezione di essere amata e oggetto di cura e accudimento. Indicazioni bibliografiche. Greenberg J.R., Mitchell S.A., Le relazioni oggettuali nella teoria psicoanalitica, Il Mulino ... Griglie italiane: C'è la Lis et al. il cui scoring si divide in 5 dimensioni (aspetto narrativo, aspetto percettivo, elementi strutturali relativi alle relazioni, descrizione dei contenuti, aspetti psicodinamici) e la griglia di F. Del Corno, M. Lang, focalizzata sulle relazioni oggettuali e sul loro significato clinico per la diagnosi ed il trattamento, presenta diversi elementi clinici ... affettivamente significativa della sua infanzia. In altri termini, proietta sull'analista, schermo neutro, antiche rappresentazioni oggettuali, frutto di precedenti e progressive introiezioni. Come sottolinea Ida Macalpine in un articolo del 1950, Lo sviluppo della traslazione, i meccanismi considerati da Freud operanti nella traslazione sono lo spostamento, la proiezione e l'introiezione, Appunto con riassunto dell'esame di psicologia del prof Tagini. Libro consigliato dal prof: Da Freud alla psicoanalisi contemporanea, Eagle. Scarica subito il PDF! Rispetto a quest'ultima egli contrappose la sua "teoria interpersonale" al modello pulsionale classico; vediamo infatti che Sullivan, conformemente a quello che è il caposaldo della teoria delle relazioni oggettuali, sostiene che l'attività psichica non è orientata alla soddisfazione della libido e delle pulsioni, ma principalmente alla soddisfazione del bisogno di contatto e sicurezza. Appunto di Psicologia sulla teoria di Sigmund freud ... nelle relazioni oggettuali e nella strutturazione del comportamento ... ma ben presto si rese conto che tale trattamento non agiva ... Otto Kernberg ha definito il suo approccio teorico come Psicologia dell'Io e delle Relazioni oggettuali, in cui confluiscono i tre modelli psicoanalitici di riferimento.Kernberg, partendo dai limiti riscontrati nella teoria pulsionale di Freud, ovvero l'incapacità di dare delle spiegazioni adeguate alla complessità della motivazione umana, riferendosi alla teoria di Margaret Mahler ... Scissione dell'Io A cura di Maria Moscara Picasso, 1937 Freud all'inizio della sua opera usa il termine scissione ("spaltung") per designare i processi di separazione nel funzionamento psichico conseguenti ad un conflitto. Successivamente preciserà l'inquadramento metapsicologico e utilizzerà il termine scissione per indicare fenomeni psichici differenti. it Il suo libro Le relazioni oggettuali nella teoria psicoanalitica (1983), scritto assieme a Jay Greenberg, provvide a fornire una chiara e sistematica comparazione di teorizzazioni fino a quel tempo altamente complesse, spesso confuse, divenendo un classico manuale degli studi universitari. Il transfert nella relazione psicoanalitica. Il transfert è presente in ogni tipo di relazione interpersonale, ma la cornice di un trattamento analitico è la sede elitaria per il dispiegarsi del suddetto.In psicoanalisi, benché ogni scuola ed orientamento della medesima abbia un suo punto di vista più o meno simile nella teoria e nella conseguente pratica della gestione del transfert, si ... Questa parola non indica una relazio...