climateactioncompact.org

Le materie prime della coscienza - Marco Pellegrino

DATA DI RILASCIO 10/02/2015
DIMENSIONE DEL FILE 4,39
ISBN 9788891175083
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Marco Pellegrino
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Le materie prime della coscienza in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Marco Pellegrino. Leggere Le materie prime della coscienza Online è così facile ora!

Il miglior libro Le materie prime della coscienza pdf che troverai qui

Con "Le materie prime della coscienza" l'autore prolunga il discorso che da "La struttura concreta dell'infinito" conduce a "Del tragico amore". In questo saggio, Pellegrino sviluppa ulteriormente quei tratti non ancora esplicitati nei suoi precedenti scritti, frutto di una profonda riflessione scaturita dalla necessità del superamento delle risultanze speculative di E. Severino. Si fanno innanzi, così, nuove teorizzazioni sulla struttura degli eventi, cioè dei finiti modi in cui l'Infinito si mostra in eterno. "Le materie prime della coscienza" si presenta come l'opera più audace e matura dell'autore: si approfondiscono i temi fondamentali dell'esistenza, gli enigmi ancestrali che circondano la vita nelle sue manifestazioni di splendore nonché di dolore, per giungere a nuove analisi sul senso della morte le quali oltrepassano le ingenue interpretazioni del medesimo. Si compie, inoltre, un ulteriore e decisivo passo, confrontandosi con tutta l'indagine speculativa dagli albori della civiltà a oggi. Qui troviamo l'esposizione di una storia della filosofia mondiale, in cui non ci si ferma all'analisi del dominante pensiero occidentale. Muovendosi all'interno della sua teoresi, Pellegrino avvia un processo di chiarificazione dei passi essenziali che il pensiero compie nel suo divenire, e che hanno determinato e determinano ciò che noi oggi siamo per lo più persuasi di essere...

... tutti i corpi e ne determina la massa e l'estensione] ≈ ‖ sostanza ... Fisica quantistica e coscienza ... . 2. (filos.) [ciò che, assumendo forme diverse nello spazio, può essere oggetto di esperienza sensibile ed esiste indipendentemente dalla coscienza individuale] ≈ ‖ estensione. ↔ forma, spirito. L'idea secondo cui l'uomo sarebbe costituito da due sostanze ontologicamente distinte, la rex extensa, ovvero la materia, dotata di estensione spaziale e di cui fanno parte i corpi (quindi anche il cervello) e la rex cogitans, sostanza inestesa dotata dell'attributo del pensiero, ha di fatto rallentato, se non impedito, lo studio della coscienza come fenomeno riducibile a eventi fisici. La sostanza, la monade è coscienza, cioè vita. Le cose sono coscien ... Gorgia (estratto de "Le Materie Prime della coscienza") ... . La sostanza, la monade è coscienza, cioè vita. Le cose sono coscienza e la coscienza è una cosa. Il primo capitolo di Materia e Memoriaavanza proprio questa sconvolgente linea di pensiero per cui l'immagine sarebbe originaria, quindi, non c'è prima la cosa e poi l'immagine....