climateactioncompact.org

Don Giuseppe Cafasso (1811-1860). Il santo dei preti, dei carcerati e dei condannati a morte - Giuseppe Tuninetti

DATA DI RILASCIO 05/03/2010
DIMENSIONE DEL FILE 3,96
ISBN 9788801044522
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Giuseppe Tuninetti
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Don Giuseppe Cafasso (1811-1860). Il santo dei preti, dei carcerati e dei condannati a morte in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giuseppe Tuninetti. Leggere Don Giuseppe Cafasso (1811-1860). Il santo dei preti, dei carcerati e dei condannati a morte Online è così facile ora!

Giuseppe Tuninetti libri Don Giuseppe Cafasso (1811-1860). Il santo dei preti, dei carcerati e dei condannati a morte epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Giuseppe Cafasso (1811-1860) è stato, insieme a Giuseppe Benedetto Cottolengo, Giovanni Bosco, Leonardo Murialdo, uno dei grandi "santi sociali" torinesidell'Ottocento. Non fu parroco, ma formò tanti parroci e preti diocesani tra cui Don Bosco: il suo merito storico è di essere stato formatore di formatori e di preti santi. Fu l'unico grande santo prete dell'Ottocento piemontese a non aver fondato congregazioni religiose: la sua fondazione, non meno importante e feconda, fu la scuola di vita e di santità sacerdotale realizzata con il suo insegnamento e il suo esempio. E' passato alla storia soprattutto come "prete dei carcerati", per la sua opera di assistenza misericordiosa nelle prigioni, anche nelle ultime ore dei condannati a morte. Per questo è stato proclamato patrono dei carcerati.

... Figlio di piccoli proprietari terrieri, è il terzo di quattro figli, di cui l'ultima, Marianna, sarà la madre del beato don Giuseppe Allamano ... san giuseppe cafasso ... . … San Giuseppe Cafasso Nacque a Castelnuovo d'Asti, oggi Castelnuovo Don Bosco, il 15 gennaio 1811 e morì a Torino il 23 giugno 1860. Giuseppe Cafasso fu un sacerdote santo che direttamente o indirettamente formò a sua volta sacerdoti santi. E rimase accanto ai carcerati, accompagnando al patibolo i condannati a morte. E mi aggrappai disperatamente al confortatore per eccellenza dei condannati a morte: san Giuseppe Cafasso, il prete della forca». Benedetto X ... Don Giuseppe Cafasso (1811-1860). Il santo dei preti, dei ... ... . E mi aggrappai disperatamente al confortatore per eccellenza dei condannati a morte: san Giuseppe Cafasso, il prete della forca». Benedetto XVI del santo dei carcerati afferma: «Conosceva la teologia morale, ma conosceva altrettanto le situazioni e il cuore della gente, del cui bene si faceva carico, come il buon pastore. San Giuseppe Cafasso (1811-1860) e la storia dei sordi. Educatore e santo della carità, dedicò le sue opere ai poveri, ai carcerati e ai condannati a morte. In tanti anni di insegnamento Giuseppe forma generazioni di sacerdoti, dedicandosi anche ad un'intensa opera pastorale verso tutti bisognosi: ... E mi aggrappai disperatamente al confortatore per eccellenza dei condannati a morte: san Giuseppe Cafasso, il prete della forca». Oggi Benedetto XVI del santo dei carcerati afferma: «Conosceva la teologia morale, ma conosceva altrettanto le situazioni e il cuore della gente, del cui bene si faceva carico, come il buon pastore. San Giuseppe Cafasso SANTI DEL GIORNO 23-06-2018 Padre per carcerati e condannati a morte, che riempiva di amore inducendoli a riconciliarsi con Dio, formatore di sacerdoti e santi, tra cui san Giovanni Bosco che lo ebbe come direttore spirituale per 25 anni e lo chiamò "modello di vita sacerdotale", don...