climateactioncompact.org

Poldo, il cane che pensa positivo - Francesca Fonti

DATA DI RILASCIO 18/10/2019
DIMENSIONE DEL FILE 7,76
ISBN 9788830610682
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Francesca Fonti
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Poldo, il cane che pensa positivo in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Francesca Fonti. Leggere Poldo, il cane che pensa positivo Online è così facile ora!

Divertiti a leggere Poldo, il cane che pensa positivo Francesca Fonti libri epub gratuitamente

Anche un cagnolino può insegnarci a vivere al meglio! Nel suo Poldo, il cane che pensa positivo, Francesca Fonti racconta la storia dell'omonimo amico a quattro zampe che, a dispetto di un inizio tutto in salita, riesce ad avverare i suoi sogni grazie al suo innato ottimismo.

... per anni: potrà avere le stesse caratteristiche fisiche (ad esempio la stessa macchia nello stesso punto del mantello), ma la soggettività, quell'insieme di peculiarità che tanto ci hanno fatto amare il nostro cane e che l'hanno reso unico non possono essere replicate ... 25 fantastiche immagini su Comportamento del cane ... ... . Ora Poldo ha due anni passati, con lui abbiamo fatto un corso di obbedienza base col clicker training e siamo riusciti a risolvere il problema del tirare al guinzaglio,anche se è un lavoro da riprendere ad intervalli regolari perchè se stiamo dai miei per un periodo lungo e lui sta molto tempo libero in giardino e si riducono le passeggiate al guinzaglio tende a "dimenticare" come si sta in ... Onde evitare traumi eccessivi, anche perché purtroppo (o per fortuna) da noi ci sono pochi cani di piccola taglia in canile, e quindi si parla di un eventuale "trasferimento" a lunga distanza, con conseguente trauma non da poco anche per il cane stesso, che si dovreb ... Poldo, il cane che pensa positivo Author… - per Fr 8,85 ... ... Onde evitare traumi eccessivi, anche perché purtroppo (o per fortuna) da noi ci sono pochi cani di piccola taglia in canile, e quindi si parla di un eventuale "trasferimento" a lunga distanza, con conseguente trauma non da poco anche per il cane stesso, che si dovrebbe fare un viaggio abbastanza lungo, avere la prospettiva di una casa, per poi magari doverla abbandonare per tornare in un ......